COPY RIGHT ©KRG ITALY 2018 Kurdistan Regional GovernmentEnglish language

Governo Regionale del KurdistanRappresentanza In Italia

Erbil, 2 Aprile 2018
Fratello del PM Nechirwan Barzani ( Dilovan Barzani ) scompare a 51 anni

Dilovan Idris Barzani, fratello gemello del Primo Ministro della Regione del Kurdistan, Nechirwan Barzani, è scomparso lunedì 2 aprile a causa di un infarto, ad Erbil.
Dilovan Barzani era nato il ​​21 settembre 1966 a Barzan e pur ricoprendo incarichi governativi era una figura popolare, prendeva parte a vari eventi pubblici spesso in rappresentanza del Primo Ministro.
A seguito del fallimento della “rivoluzione di Settembre” a metà degli anni ‘70 guidata dal PDK, Dilovan Barzani aderisce al Kurdistan Student Union del PDK, il partito al governo fondato dal defunto nonno Mullah Mustafa Barzani. I membri del PDK si riunirono presto per organizzare un'altra lotta armata contro il regime iracheno, che divenne nota come Rivoluzione di Gulan.
Sebbene fosse solo un adolescente, Dilovan Barzani ha contribuito a riunire il sindacato studentesco, attraverso l'organizzazione di attività culturali, sportive e politiche.
Era particolarmente interessato alla raccolta di documenti storici sulla lotta kurda, tra cui videocassette e articoli relativi alla lotta della famiglia Barzani.
Verrà sepolto a Barzan, vicino alla tomba del defunto padre e al nonno Mullah Mustafa Barzani.
Numerosi i ricordi e le condoglianze pervenute in questi giorni.
Dal Presidente iracheno Fuad Masum che con una delegazione governativa da Baghdad a partecipato ai funerali, al Primo Ministro Haider al-Abadi che ha presentato le sue condoglianze in una telefonata con il Primo Ministro Nechirvan Barzani, così come tutti i partiti politici iracheni.
Il vice primo ministro del Governo Regionale del Kurdistan, Qubad Talabani, ha espresso le sue condoglianze al primo ministro, così come Kosran Rasul, leader del Partito Patriottico del Kurdistan (PUK) e tutto il politburo del Partito.
Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha espresso le sue condoglianze al primo ministro in una telefonata mercoledì. La chiamata di Erdogan segue quella di Mevlut Cavusoglu, il ministro degli esteri della Turchia.
Jon Wilkis, ambasciatore britannico in Iraq, ha inviato una lettera in cui esprime le sue condoglianze a nome di tutto il Regno Unito, e i co-presidenti del Partito Democratico dei Popoli filo-curdi (HDP) della Turchia hanno anche inviato una lettera di condoglianze al Primo Ministro, sottolineando come Dilovan Barzani ha sempre lavorato per ottenere giustizia sociale.
Il Dipartimento di Stato USA, il Consolato Generale ad Erbil e l'Ambasciatore in Iraq, Douglas Silliman hanno espresso le loro condoglianze al Primo Ministro Barzani e alla sua famiglia.

Lahur Talabany, Direttore del Counter Terrorism Group (CTG) e dell’Agenzia di intelligence Zanyari, nonchè membro del PUK di Sulaimani, ha espresso le sue "sincere condoglianze" a Nechirvan Barzani per la morte morte di suo fratello.
Anche Igor Sechin, CEO della compagnia energetica Russa Rosneft e l’Ambasciatore Russo in Iraq hanno espresso le loro condoglianze descrivendo Dilovan Barzani come un’importante figura pubblica il cui nome era legato alla lotta del popolo del Kurdistan per l’indipendenza.