COPY RIGHT ©KRG ITALY 2015 Kurdistan Regional GovernmentEnglish language

Governo Regionale del KurdistanRappresentanza In Italia

Roma - Lug 2015
La Religione

LIBERTA' DI RELIGIONE E TOLLERANZA

Nella Regione del Kurdistan, la maggioranza delle persone sono musulmani sunniti, soprattutto della scuola Shafi. Alcuni musulmani nella Regione seguono l'ordine di Sufi.
Ci sono anche un gran numero di cristiani e diverse chiese, siro-cattoliche, siro-ortodosse, la Chiesa Assira d'Oriente, armene, e cattoliche- caldeo.
Una religione che si pratica solo in Kurdistan è lo Yazidismo che conta decine di migliaia di fedeli. La fede Kaka'i è annch'essa praticata nella Regione.
Il Governo Regionale del Kurdistan protegge la libertà delle persone di praticare la propria religione e promuove la tolleranza interreligiosa.
Migliaia di famiglie cristiane provenienti da altre zone dell'Iraq sono fuggite dalle violenze e dalle minacce trovando rifugio nella Regione del Kurdistan.
Per un approfondimento sulla religione in Kurdistan, vedere il libro "Kurdistan terra di Dio", in inglese e tedesco, di Francois-Xavier Lovat.